Corso di preparazione Concorso Nazionale Docenti

anicia

E.FOR.PRO IN COLLABORAZIONE CON
ANICIA FORMAZIONE

organizza

CORSO DI PREPARAZIONE ALLE PROVE SCRITTE PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DOCENTE DALLA SCUOLA DI OGNI ORDINE E GRADO

STRUTTURA DEI CORSI

Com’è noto, è stato pubblicato il bando di concorso per docenti di scuole di ogni ordine e grado, che prevede l’assunzione di 63.712 docenti.

Il concorso prevede direttamente una prova scritta in modalità computer basic, volta a rilevare le conoscenze/competenze del candidato nell’ambito di uno specifico programma individuato nel Bando.

Al fine di poter consentire ai corsisti un’adeguata preparazione l’Ente di Formazione Autorizzato dalla Regione Campania E.for.pro, in collaborazione con l’ Ente di Formazione Nazionale “Anicia” Accreditato al MIUR, da sempre impegnato nella formazione, in ingresso e in servizio, di tutto il personale docente e non docente della scuola, ha organizzato un corso di preparazione, in presenza, specificamente finalizzato a mettere in grado gli aspiranti partecipanti al concorso, di superare con successo le prove previste.

Il corso sarà strutturato in 8 lezioni frontali da 3 ore cadauno che saranno così organizzate:

  • I primi tre incontri, comuni a tutte le classi di concorso, verteranno sulle Avvertenze generali (Allegato A del Bando)
  • I restanti 5 incontri saranno specifici sull’ordine e il grado della scuola alle quali si partecipa.

Alla fine di ogni incontro verrà proposto un compito di scrittura da preparare a casa ed inviare per mail ai docenti all’indirizzo di posta elettronica formazione.anicia@gmail.com che lo rinvieranno corretto e commentato: questo al fine di assicurare un sostegno più possibile individualizzato.

Programma dettagliato:

AVVERTENZE GENERALI (parte comune)
Tre incontri:

● Il quadro europeo di riferimento: conoscenza dei documenti europei recepiti dalla legislazione italiana, le linee principali riferite allo spazio europeo dell’educazione. La progettazione europea.

● Quadri di riferimento relativi alla legislazione scolastica italiana, l’Autonomia scolastica e gli ordinamenti degli studi. La legge n.107/2015. Lo stato giuridico del docente.

● Il Sistema nazionale di Valutazione. La valutazione interna ed esterna e i Piani di Miglioramento. Le rilevazioni nazionali ed internazionali, l’INVALSI.

Isciviti subito
Parte specifica a scelta a seconda della classe di concorso alla quale si concorre:

  • CORSO INFANZIA

  1. Fondamenti di psicologia dello sviluppo e di psicologia dell’educazione. Conoscenze pedagogico -didattiche finalizzate all’attivazione della relazione educativa e alla promozione di apprendimenti significativi. La collegialità nell’azione didattica.
  2. Conoscenza approfondita del Curricolo della scuola dell’infanzia. L’impianto organizzativo della scuola dell’infanzia, le finalità formative, l’organizzazione.
  3. Gli strumenti e le metodologie. Tecnologie informatiche della comunicazione e loro potenzialità nella scuola dell’infanzia.
  4. Didattica dell’inclusione, bisogni educativi speciali. La didattica differenziata e l’organizzazione dei Piani di studio Personalizzati e dei P.E.I. all’interno della progettazione formativa della sezione.
  5. La professione docente. La relazione e la cura educativa, il lavoro di team e i rapporti con le famiglie.

  • CORSO PRIMARIA

  1. La scuola Primaria: funzioni, contesti istituzionali, strategie educative e didattiche. Fondamenti di psicologia dell’apprendimento.
  2. Conoscenza approfondita del Curricolo della scuola primaria. L’impianto organizzativo della scuola primaria, le finalità formative, l’organizzazione.
  3. Gli strumenti e le metodologie. Tecnologie informatiche della comunicazione e loro potenzialità nella scuola primaria.
  4. Didattica dell’inclusione, bisogni educativi speciali. La didattica differenziata e l’organizzazione dei Piani di studio Personalizzati e dei P.E.I. all’interno della progettazione formativa della classe.
  5. Progettazione didattica e dispositivi per l’azione in classe: gli ambienti di apprendimento, le metodologie didattiche. Dalla programmazione alla progettazione didattica, teorie di riferimento. La valutazione degli apprendimenti e la certificazione delle competenze.

  • CORSO SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO:

  1. Fondamenti di psicologia dello sviluppo e di psicologia dell’educazione. Conoscenze pedagogico -didattiche finalizzate all’attivazione della relazione educativa e alla promozione di apprendimenti significativi. La collegialità nell’azione didattica.
  2. Conoscenza approfondita delle Indicazioni nazionali vigenti per la scuola secondaria di primo grado e per i licei, e delle Linee Guida per gli Istituti Tecnici e Professionali, anche in relazione al ruolo formativo assegnato ai singoli insegnamenti all’interno dei Profili in uscita.
  3. Conoscenza critica dei fondamenti epistemologici delle discipline. La mediazione didattica, strumenti di verifica dell’apprendimento e di valutazione della maturazione e delle competenze degli studenti. La certificazione delle competenze.
  4. Didattica dell’inclusione, bisogni educativi speciali. La didattica differenziata e l’organizzazione dei Piani di studio Personalizzati e dei P.E.I. all’interno della progettazione formativa della classe
  5. Competenze digitali inerenti all’uso e le potenzialità delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento.
Contattaci